Connect with us

Novità Discografiche

Nuovo singolo per Bugo “Quando impazzero”

quando impazzirò di bugo

Venerdì 4 dicembre arriva il nuovo singolo: “Quando impazzirò”, tratto dall’ album: Cristian Bugatti l’album di Bugo pubblicato il 7 febbraio.

La canzone di Bugo è un elogio alla pazzia sana, che si ravviva quando ci sono vie d’uscita e diventa la miglior medicina per curare le ferite dell’anima.

D’altronde la pazzia è un’alterazione mentale che distorce quello che la maggior parte del mondo vede e sente nel presente, partendo da questo presupposto oggi impazzire significa tornare alla normalità di ieri, tornare a quello che ci pare, dalle abitudini più semplici fino ad “uscire con gli slip in piazza di domenica”.

Perché impazzire infondo è bello: impazzire per qualcosa o per qualcuno, provare quella voglia di lasciarsi andare, di svuotare la testa, lasciando sul pavimento voce e sudore, e poi le pazzie più grandi si fanno per amore vero punto focale del singolo.

 L’amore quel fuoco folle che ti fa sentire giovane anche perso il conto degli anni passati.


Testo – Quando impazzerò di Bugo

Quando impazzirò
Dirò la verità
Ad esempio che
Che tua madre è satana.

Quando impazzirò
Non mi dispiacerà
Di uscire con gli slip
In piazza di domenica.

E canterò canzoni fuori moda
Come l’educazione
E il giorno del tuo compleanno verrò a dire.

Che ti voglio bene
Tanto bene
Troppo bene
Ma tu non vali niente
Come una birra analcolica.

Però ti voglio bene
Tanto bene
Che nemmeno un cane
E io ti avrei sposato io
L’altra sera in macchina
Da Taranto da I tuoi citofono
Per farmi dire di no!

Quando impazzirò
So già come si fa
Farò senza di te
Basta togliersi una costola.

Quando impazzirò
Più dirlo pure lui
Che vive di cugini di De André
Tu che fai.

Lo sai nessuno prega per d avvero
Fino a che l’aereo è dritto
E certe cose si fanno per dispetto.

E io ti voglio bene
Tanto bene
Troppo bene
Ma tu non vali niente
Come una birra analcolica.

Però ti voglio bene
Tanto bene
Che nemmeno un cane
E io ti avrei sposato io
L’altra sera in macchina
Da Taranto da I tuoi citofono
Per farmi dire di no!

Come Giovanna d’arco
Fammi un electroshock
Scemo pure genio
Merito un bel premio
Sono in manicomio.

Però ti voglio bene
Tanto bene
Anche più del pane
E io ti avrei sposato io
L’altra sera in macchina
E invece di star qui al citofono
Potevo dire di no.

Manuel
Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Novità Discografiche

Dal 26 marzo esce il nuovo album “Antistasis” dei Tazenda

I tazenda presentano l'album Antistasis

A distanza di 9 anni dall’uscita del precedente album “Ottantotto“, uscirà dal 26 marzoAntistasis” il nuovo album dei Tazenda, un disco di inediti della band sarda.

(altro…)
Manuel
Continue Reading

Novità Discografiche

Gabry Ponte ritorna con un nuovo singolo Oh La La

gabry ponte & moti feat mougleta con Oh la la

Dopo essersi sottoposto a un intervento chirurgico al cuore, Gabry Ponte torna con un nuovo singolo, “Oh La La” realizzato con Moti e Mougleta.

(altro…)
Manuel
Continue Reading

Novità Discografiche

“Tante care cose” l’album di Fulminacci in uscita dopo Sanremo

Fulminacci presenta il nuovo disco "Tante care cose"

E’ disponibile dal 12 marzo il nuovo album di Fulminacci con “Tante care cose“, un album che uscirà subito dopo il Festival di Sanremo.

(altro…)
Manuel
Continue Reading

Trending

Copyright © 2020 - Emusicblog.it - In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.