Connect with us

Interviste

Leon Branco: nuovo singolo e intervista

singolo fuoco di leon branco

Leon Branco presenta il nuovo singolo “Fuoco“, uscito il 24 novembre, in collaborazione con l’artista Kanova sulla base realizzata da Pashabeats.

L’intento di Leon Branco è quello di portare il reggaeton ad un livello più alto, e migliorarne la considerazione da parte del pubblico.

Abbiamo intervistato Leon per farci raccontare dell’uscita del brano e farci una chiacchierata per conoscerlo meglio in vista dei suoi futuri progetti.


Intervista Leon Branco

Ciao Leon! È un piacere averti con noi. Ti va di presentarti al nostro pubblico?

Mi chiamo Gabriele, in arte Leon Branco, ho 22 anni e vengo da Firenze.


Siamo rimasti molto colpiti dalla grafica che avete scelto per presentare il progetto. Chi l’ha realizzata? Da dove viene l’idea?

La grafica è stata realizzata da Matita, un noto grafico Fiorentino. L’idea è nata da lui; Un pomeriggio gli ho fatto sentire il pezzo in anteprima, così per avere un feedback, e lui era gasatissimo. La sera stessa mi ha mandato l’illustrazione e abbiamo deciso che sarebbe stata la grafica di Fuoco, c’è grande stima artistica fra di noi, e poter realizzare qualcosa insieme è stato fantastico.


Il video invece ha un ambiente molto meno infantile e più “serio”. Come mai questa contrapposizione?

Il video vuole essere una favola surreale, la scelta di un’animazione non avrebbe
reso l’idea come l’avevo in testa, perciò abbiamo optato per un mood e un ambience scura, quasi “tetra”, in contrapposizione alla tirata del pezzo, energica e
ritmata. Penso sia venuto fuori un bel lavoro.


Il brano ci è stato presentato come una tua voglia di risollevare l’opinione che si ha sul reggaeton. Cosa ti lega così tanto a questo genere?

Sicuramente aver avuto un sacco di ragazze Latine al mio fianco (…ride) In realtà ho sempre amato il Reggaeton, seguo il movimento da quando sentii “Barrio Fino” di Daddy Yankee in giovanissima età, perciò diciamo che è sempre stata una mia
passione, sono un fan della prima ora. Prima di cimentarmi però, volevo affinare il
mio stile, proprio per risultare il più originale possibile, ci sono già tante copie di Bad Bunny, non volevo essere solo un imitazione. Penso di essere sulla buona strada, ma il mio percorso vuole essere un continuo miglioramento, non mi fermo.


L’etichetta con la quale pubblichi i tuoi lavori è la Dome Recordings, con sede a Firenze. Quando e come è nato il rapporto tra voi?

Circa sei mesi fà sono stato contattato dall’ etichetta. Avevano visto FI-PI-LI su
youtube ed erano interessati ad una collaborazione, abbiamo parlato un pò della mia idea, del percorso artistico che avevo intenzione di intraprendere e penso di aver dato una buona impressione. Qualche giorno dopo mi hanno ricontattato per firmare, ed eccoci qui.


Da dove nasce l’idea di fare brani tutti insieme? (Parlo di IFA e Ultra)

Tierre ha fondato IFA, dato che siamo in primis amici sotto il palco, e seconda di poi legati da un reciproco rispetto artistica, la cosa è venuta da se. Mi ha proposto di entrare nel crew dopo la mia firma in DomeRecordings, esponendo il progetto, sono rimasto entusiasta. IFA si prenderà l’ Italia, statene certi.


Pashabeats è il vostro producer d’eccellenza, lavora con tutti voi riuscendo a
soddisfare le vostre esigenze pur mantenendo una sua identità. Come siete riusciti ad arrivare ad una simile intesa?

Henry è il mio migliore amico da prima di diventare Pashabeats. Quando ha
scaricato il suo primo sequencer ero li, quando ha fatto la sua prima data di livello
ero li, quando ha firmato per l’etichetta ero li. Il nostro legame e la nostra intesa va
oltre alla musica, per questo suona cosi personale.


Come vedi il tuo futuro? Cosa non vedi l’ora di realizzare?

Punto ad affermarmi con il mio genere a livello nazionale. Cosa non vedo l’ora di
realizzare? Date live, mi manca suonare e stare sul palco. Nonostante non sia il
trend odierno, quando ho iniziato il live era il 50% per un rapper, il posto dove
dimostrare quanto vali. Per me è sempre cosi, e sempre lo sarà.


L’artista

Gabriele Munno, conosciuto con il suo alias Leon Branco, è un’artista fiorentino che entra a far parte della musica rap ascoltando le canzoni di Emis Killa e degli Zero2, da ciò nasce l’idea di creare il suo primo singolo. A partire dal 2018 entra in contatto con il produttore Pashabeats e lo studio Benevidis, pubblica successivamente quattro brani tra cui: Guardami, Burnout, Ade e Casa Mia a cura di ThaEvil e Tommaso Checchi.

Dopo i suoi successi ottenuti viene notato e firma per l’etichetta indipendente Dome Recordings ed entra a far parte del collettivo IronFliesArmy insieme a Tierre, Kasanova e Parola Vera.


Testo “Fuoco” Leon Branco feat Kanova

Tu eri una diabla io il tuo demonio
Non penso più agli altri mi arricchirò solo
Voglio un patrimonio mica un matrimonio. 

Mamy non dire di no (di no) 
perché ti manco quando me ne vo 
Io sono il male dentro il diavolo 
Col tuo corpo che si intrecciano.

Sei fuoco non posso starti vicino
Bae non è un gioco o 
credi anche tu nel destino
Sensualità sessualità
Dimmi cos’è la passione
Sensualità sessualità
Nena sei la mia ossessione.

Fuori non ci conosciamo 
Beviamo beviamo beviamo 
Sei il fuoco che ho dentro e che amo
Però insieme cosa siamo. 

Fuoco fuoco fuoco fuoco 
Fuoco fuoco fuoco fuoco 
Fuoco fuoco fuoco fuoco
Fuoco fuoco fuoco fuoco.

Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO) 
Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO) 
Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO) 
Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO). 

Era una notte poi niente di più 
niente di più babe 
Un giorno mi vedrai nella tua tv (ya)
sempre di più sempre di più babe 
Non ti scorderai mai più del mio nome ma. 

Ora non ho più tempo 
Non posso stare più fermo a guardare 
Ne avrò fumate 100
Non ce la faccio più a respirare. 

Non so perdonare
Ci rivedremo ma sopra una super car 
No non mi aspettare 
Firenze diventa Milano boulevard.

Non mi passa più il tempo chiuso qua dentro 
La mia stanza buia sei diventata tu 
Sei calda come un ferro dopo un colpo al petto 
Sei una bambola e mi hai fatto quel voodoo babe.

Fuori non ci conosciamo 
Beviamo beviamo beviamo
Sei il fuoco che ho dentro e che amo
Però insieme cosa siamo.

Fuoco fuoco fuoco fuoco 
Fuoco fuoco fuoco fuoco 
Fuoco fuoco fuoco fuoco
Fuoco fuoco fuoco fuoco.

Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO) 
Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO) 
Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO) 
Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO).

Fuori non ci conosciamo 
Beviamo beviamo beviamo
Sei il fuoco che ho dentro e che amo
Però insieme cosa siamo.

Fuoco fuoco fuoco fuoco 
Fuoco fuoco fuoco fuoco 
Fuoco fuoco fuoco fuoco
Fuoco fuoco fuoco fuoco.

Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO) 
Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO) 
Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO) 
Fuoco fuoco fuoco fuoco (FUOCO).

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Interviste

Esce “Dalla parte del manico” il singolo di SoloSalvo – Leggi l’intervista

dalla parte del manico, il singolo di Solosalvo

Disponibile in rotazione radiofonica il nuovo singolo di SoloSalvo con “Dalla parte del manico“.

(altro…)
Continue Reading

Interviste

“Fulmini” il nuovo singolo di Diego Random – leggi l’intervista

diego random annuncia il singolo "fulmini". Leggi la nostra intervista

Esce in digitale il nuovo e in rotazione radiofonica il nuovo brano “Fulmini” di Diego Random, disponibile dal 15 gennaio.

(altro…)
Continue Reading

Interviste

Tavo lancia il singolo “Rivoluzione” – Leggi l’esclusiva intervista

Francesco Taverna in arte Tavo, fuori il singolo "Rivoluzione"

Dall’8 gennaio esce in radio e su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo “Rivoluzione” di Tavo.

(altro…)
Continue Reading

Trending

Copyright © 2020 - Emusicblog.it - In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.